08 novembre 2012

PDG Bi-Test e Translucenza nucale

di Oliviabelladellazia

Ragazze, solo ora ci riesco a sfogarmi con voi perché lo sapevano solo 3 gatte e una giraffa..LAGIRAFFA  
come sapete ho fatto la diagnosi pre-impianto che è una biopsia dell'embrione. Viene prelevata una cellula tra tante e analizzata cromosomicamente ed è un esame diagnostico paragonabile all'amniocentesi con una % di errore molto molto basso che mi pare corrisponda allo 0,3/0,5% (piùo meno come l'amniocentesi).
Fatto sta che dopo aver fatto questo, come una COLLY-ONA sono andata a fare la TRANSLUCENZA NUCALE e il BI-TEST al centro ARtemisia di viale marconi a roma e lì mi danno un verdetto per Diego: SINDROME DI DOWN a rischio elevato 1:38. Diego aveva la plica nucale più alta della media (2,8 su un massimo di 2,5). Ho provato il gelo dentro di me e dico all'ecografista che io avevo fatto la PDG e che era impossibile ma lei insiste che io ho 39 anni e che quello è un esame statistico che in base a certi valori (tra cui età e spessore della plica nucale) ha un margine di errore basso e che loro non tenevano conto della PDG.
Scoppio in lacrime e vado dal mio ginecologo il quale mi manda dal Dott. Campana di Ostia che è tanto burbero ma professionalmente ed ecograficamente impeccabile il quale mi fa una considerazione e mi dice "signora, tanto per cominciare lei ha fatto un esame diagnostico e sicuro che è la PDG e poi fa un passo indietro e mi fa un esame statistico probabilistico pieno di falsi positivi e falsi negativi? Inoltre una plica è considerata alta a partire da 3 mm. Lei lo sa che ci sono neonati con pliche nucali altissime e nascono sani e neonati con pliche bassissime che nascono down?" 
Nonostante tutto questo io non mi sono rincuorata e ora posso dirvi che ho pianto fino al parto col terrore che quello 0,5% fosse toccato proprio a me! in fondo, pensavo, perché dovrebbe andarmi bene se è andato male tutto finora?
Non ho fatto per mesi che documentarmi di nascosto dal mio compagno circa questa plica nucale maledetta (che in Diego misurava ben 2,8 e il cut off per l'artemisia è 2,5 mentre per altre correnti è di 3).

Che dirvi, io ho iniziato la mia battaglia anche contro questo esame che è un F@TTUT@ business e da solo delle approssimazioni, ha fatto morire di paura tanta di quella gente che poi è dovuta ricorrere all'amniocentesi o villocentesi.
Io ho avuto troppa paura di fare l'amniocentesi con i gemelli perché temevo di fare un danno e di perderli e ho vissuto con l'angoscia fino al parto.

Quello che non vi ho raccontato nella storia del parto, perché solo ora ci riesco, è stato che una ostetrica mi prese a cuore e le dissi "ti prego..appena esce dimmi che mio figlio è sano che sto impazzendo". Poi come sapete, ho subito l'anestesia totale e non li ho visti neanche uscire e appena mi sono risvegliata lei era lì e piangendo le dissi "Dimmi di Diego...dimmi che è sano" e lei corse via a prenderlo dalle braccia del papà e tornò con lui e me lo mise sul volto e mi disse "giudicalo da te..."
Sto ancora piangendo...non ho ancora ammortizzato la rabbia e il dolore. Scirverò presto all'Artemisia denunciando il fallimento di questo esame e dico a tutte voi...fate una premorfoligica in centri specializzati e una morfologica c/o altro centro per essere sicuri ma mi sento di sconsigliare questo esame (che so che avete fatto e farete in tante quando sarete in gravidanza prché è l'unico "disponibile" ma ci si deve accontentare dell'approssimazione) e magari, prima di farlo DOCUMENTATEVI DI COSA SI TRATTA sui forum xché l'attendibilità % di cui parlano non è reale e i falsi positivi sono davvero tanti. Qui su alf e su cub è pieno di testimonianze per cui valutate bene.

in bocca al lupo a tutte

 olivia

L'INTERA DISCUSSIONE E' QUI:
http://forum.alfemminile.com/forum/f110/__f110314_f110-Vi-racconto-la-mia-piu-brutta-esperienza-in-gravidanza.html#69r

Nessun commento:

Posta un commento